Pagina Facebook Twitter

Stage presso l'Ufficio di Bruxelles della Regione Campania

Stage presso l'Ufficio di Bruxelles della Regione Campania
  • Lo stage è un periodo di tempo svolto presso un’azienda o un ente, allo scopo di iniziare la propria formazione professionale nel mondo del lavoro.

    È un rapporto flessibile, regolato in Italia dal D.M. 25 marzo 1998 n° 142 che chiarisce ambiti e modalità applicative della legge 196 del 24 giugno 1997 art.18 e ai sensi dell'articolo 1, commi 34-36, legge 28 giugno 2012, n. 92. La normativa, oltre a definire in modo puntuale tutti gli aspetti connessi all'attivazione di uno stage, chiarisce che la finalità è quella di "realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro nell'ambito dei processi formativi e di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro".

    L'attivazione di uno stage prevede il coinvolgimento di:

    • un tirocinante;
    • l’azienda/ente ospitante;
    • l’ente promotore (Università e/o Centri di Formazione) che valuta la proposta e ne controlla l'andamento.

    Possono offrire uno stage:

    • aziende pubbliche e private, industriali, commerciali e di servizi;
    • banche e servizi finanziari;
    • studi professionali e associazioni di categoria;
    • enti pubblici, istituzioni e associazioni culturali e artistiche;
    • enti no-profit;
    • enti e aziende operanti nel settore del turismo, della comunicazione e dei media;
    • a condizione che l’area aziendale d’inserimento in stage sia affine ai percorsi di studio e di specializzazione dell’Università.

    Possono effettuare uno stage:

    • gli studenti universitari iscritti a tutti i Corsi di Laurea di primo e secondo livello e Master Universitari;
    • i laureati nei 12 mesi successivi al conseguimento del titolo di studio, escludendo dal calcolo eventuali astensioni per maternità.

     

    La REGIONE CAMPANIA, offre agli studenti interessati l’opportunità di svolgere uno stage all’estero presso la propria sede a Bruxelles.

    Lo stage svolto all'estero costituisce un’opportunità per:

    • migliorare le proprie conoscenze didattiche;
    • cominciare a muoversi in un contesto internazionale;
    • aprirsi a nuove prospettive di lavoro.

    Lo stage non è considerato rapporto di lavoro subordinato e quindi non comporta l'obbligo di retribuzione da parte dell'azienda, né quello previdenziale. A discrezione dell'ente promotore è possibile un rimborso spese.

    I soggetti promotori devono invece obbligatoriamente provvedere all'assicurazione degli stagisti contro gli infortuni sul lavoro presso l'INAIL, e presso una compagnia assicuratrice per la responsabilità civile verso terzi.

    Lo stage viene attivato sulla base di apposite Convenzioni stipulate tra il soggetto promotore e l'azienda ospitante. Il Tutor dell’Ente promotore può allegare alla Convenzione un progetto formativo che contiene indicazioni sulla durata del tirocinio, l'orario di lavoro, la posizione assicurativa, nonché su obiettivi, modalità, facilitazioni, obblighi e impegni.

    Al termine dello stage la Regione Campania rilascerà al tirocinante una dichiarazione sulle competenze acquisite, utile ad arricchirne il curriculum professionale.

    Convenzioni già attivate dalla Regione Campania:

    • Università degli Studi “Federico II” di Napoli
    • Università degli Studi “Partenope” di Napoli
    • Università degli Studi “Orientale” di Napoli
    • Università degli Studi del Sannio di Benevento
    • Università degli Studi di Salerno – Fisciano (SA)
    • Università degli Studi “La Sapienza” di Roma
    • Fondazione Collegio Europeo di Parma
    • LUMSA Libera Università Maria Santissima di Roma
    • LUISS Libera Università Internazionale degli Studi Sociali "G. Carli" di Roma
    • Università degli Studi per stranieri di Perugia
    • Università degli Studi di Firenze
    • Università commerciale Luigi Bocconi di Milano
    • IULM Università di Lingue e Scienze della Comunicazione di Milano
    • L’Università Carlo Cattaneo – LIUC di Castellanza (Varese)
    • Université de Mons (Belgio)
    • ICHEC Brussels Management School de Bruxelles (Belgio)
    • Université Sorbonne di Paris (Francia)